venerdì 18 marzo 2016

Cose che cambiano

....le cose cambiano e finiscono... le persone del passato si perdono e muoiono nel passato al quale sono appartenute. Alcune di quelle persone un giorno cercheranno di convincerti che sei stato tu ad andartene e ad averle abbandonate, deluse, offese. Ma la realtà dei fatti è spesso molto più semplice. C'è chi cambia, chi non si ferma, chi procede e guarda avanti anche laddove non vede a un palmo dal suo naso, e c'è chi rimane sulla soglia di un cambiamento a cercare di vedere se c'è qualcosa che può prevedere, a cercare di vedere se crescere è conveniente. Intanto tu che sei cresciuto per forza di cose, perchè non potevi farne a meno, sei cambiato, ti sei trasformato, hai messo fuori altre facce, altre voci e altre vite, magari soffrendo pure, magari mettendoti in situazioni bizzarre e pericolose e che avresti anche voglia di raccontare a quella persona che è rimasta su quella soglia a guardarti andare lontano. Ma quella persona è troppo incazzata con te. Perchè sei troppo diverso, perchè non sei affatto il 'te' che eri 10, 20 anni fa. E allora o tu ti fermi per restare a consolare  quella 'persona' e farla sentire uguale a te, a convincerla che non l'hai abbandonata, oppure continui a camminare, a cambiare, e a rischiare, perchè non ne puoi fare a meno, anche a costo di sentirti, a tratti, infinitamente solo. 


2 commenti:

  1. ti sentiresti ancora più solo se ti fermassi lì..

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina